Alex McBratney: l’importanza di studiare il terreno

READ THE ENGLISH VERSION HERE

L’Università di Padova e l’Università di Sydney hanno aggiunto un altro tassello alla loro collaborazione: stanno lavorando assieme ad una Winter School “Food & Health” che si occupa di studiare i temi del cibo, della salute e i loro effetti sulla nostra vita di tutti i giorni.

Uno degli aspetti che vengono esplorati nella winter school è quello dello studio del suolo: l’esperto della materia viene dall’Università di Sydney ed è Alex McBratney, professore di Digital Agriculture and Soil Science, vincitore del “Nobel Prize for Soil”, uno dei riconoscimenti più importanti in questo campo di studi.

“Il terreno è il materiale dal quale ricaviamo il 95% di quello che mangiamo – ha raccontato il prof. McBratney – per questo motivo è un tema molto importante da studiare. Si parla molto di sicurezza del cibo e di sicurezza dell’acqua, ma il tema della sicurezza del terreno non è sempre ben tenuto in considerazione”.

“Credo che le persone non si rendano conto di quanto tempo è necessario per “produrre” il terreno, occorrono millenni – ha aggiunto il prof. McBratney – e nel caso venga danneggiato, o distrutto, non è semplice riuscire a ottenerlo nuovamente”.

Osticino
Chi è Osticino
<p>A metà tra l’intrattenitore e il giornalista: racconto storie e ci facciamo due risate. Mi piace parlare di biciclette, di avventure strane e di tutto quello che è “alternativo”. Ho anche un progetto di audio documentari che raccontano i beni confiscati alla mafia in Veneto</p>