Con Name ExoWorlds scegli il nome di un pianeta, davvero

Hai presente quelle cose tipo “Regala una stella” (e vivi per sempre innamorato e felice)? No, non stiamo parlando di quello ma di un concorso promosso dall’Unione Astronomica Internazionale, un’organizzazione che si occupa – appunto – di dare i nomi alle stelle e ai pianeti.  Forse si erano un po’ stufati di pianeti che si chiamassero “IK45839-psdj” (e via dicendo) e per la prima volta tutti hanno la possibilità di attribuire un nuovo nome a 20 tra i sistemi planetari extrasolari scoperti dal 1995 a oggi (che sono quasi duemila).

Tra le tantissime proposte presentate all’INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica, quella dell’Università di Padova è stata scelta come migliore e potrebbe davvero vincere! Caterina Boccato ci ha raccontato come funziona il concorso e com’è nata la proposta made in Padova, per i quattro pianeti della stella Mu Arae, una stella simile al Sole a 50 anni luce da noi

Scarica il podcast – parte 1

Scarica il podcast – parte 2

Come si fa per votare?

Può farlo chiunque ed è molto semplice: basta andare direttamente alle proposte per Mu Arae sul sito del concorso e cercare la stella RIZA; bisogna accertarsi di aver votato cliccando nella casellina “non sono un robot”

Qui invece trovi i dettagli della proposta, hai tempo fino al 31 ottobre!

Osticino
Chi è Osticino
<p>A metà tra l’intrattenitore e il giornalista: racconto storie e ci facciamo due risate. Mi piace parlare di biciclette, di avventure strane e di tutto quello che è “alternativo”. Ho anche un progetto di audio documentari che raccontano i beni confiscati alla mafia in Veneto</p>