Come creare una hit, spiegato dal produttore di Taylor Swift

Mai sentito parlare di Max Martin? No vero? Eppure questo musicista è l’autore di almeno l’80% della musica che ascoltate, e se sentite un brano arrivare alla posizione numero uno è sicuramente perché ci ha messo del suo.

Nato a Stoccolma nel 1971, Martin è coautore di moltissime hit, da Shake It Off di Taylor Swift a Hot n Cold di Katy Perry, arrivando fino a …Baby One More Time di Britney Spears. Ha vinto per dieci volte il premio Songwriter of the Year ed è al terzo posto come autore con più brani arrivati al numero uno delle chart, secondo solo a Paul McCartney e John Lennon. Ma qual’è la sua formula segreta?

In una sua intervista con il magazine finanziario svedese Dagens Industri, l’autore e produttore numero uno al mondo ha rotto la riservatezza che di solito lo accompagna, svelando alcuni dei suoi trucchi per comporre una canzone in grado di dominare le classifiche mondiali.

Bisogna sempre compensare.” dice Martin “Sei hai una strofa con molto ritmo, la devi unire a qualcosa di più tranquillo. Se la tua canzone ha molti accordi che si succedono rapidamente, la linea melodica dovrà essere molto semplice.” Un altro trucco molto utilizzato dall’autore svedese è un meccanismo impiegato anche da Prince, ovvero rendere immediatamente riconoscibile il ritornello grazie alla strofa precedente, che utilizza la stessa melodia. Ma la regola più importante di Martin, che ha imparato dal suo mentore Denniz Pop, è molto più semplice: una canzone di successo deve essere riconoscibile in due secondi.

Purtroppo tutto questo spesso non basta a creare un brano memorabile. L’idea che esista una “formula magica” per la musica pop ha preso fortemente piede negli ultimi anni: basta vedere il video del New York Times dove Skrillex, Diplo e Justin Bieber spiegano la creazione del brano Where Are U Now, oppure il video parodia dedicato a tutte le “4 chord song”.

Lo stesso Martin ha difficoltà nello spiegare il suo metodo di composizione, e nonostante tutti i trucchi del mestiere c’è ancora una componente misteriosa in grado di rendere un brano una canzone di successo. “Puoi sentire canzoni che sono tecnicamente perfette, ma una canzone ha bisogno di altro per essere veramente sentita … ha bisogno di qualcosa che ti faccia dire “voglio ascoltare questa canzone ancora una volta”. Cercare di capire quale sia questo elemento probabilmente non ti farà gustare di più la canzone, anzi può essere il contrario. Non a caso è chiamato l’ingrediente segreto per una ragione!”

Tommaso Rocchi
Chi è Tommaso Rocchi
<p>Avidissimo divoratore di musica (e di buona cucina in generale), qui in radio mi occupo della programmazione musicale e di scovare artisti che non avete ancora mai sentito nominare. Se cercate un consiglio musicale, sapete a chi potete chiedere!</p>
Contatto: FacebookTwitter